Telai da corsa in ALLUMINIO

L’alluminio è un materiale che forse è stato messo in disparte troppo presto, probabilmente anche perché risulta poco confortevole. Tuttavia, nonostante le mille teorie che gli ruotano intorno, una cosa è indubbia: possiede proprietà fondamentali per la costruzione di un telaio. La sua caratteristica reattività rimane ineguagliabile e probabilmente, ancora oggi, lo stesso carbonio non raggiunge la rigidità torsionale che detiene l’alluminio. Inoltre, se si utilizza tale materiale abbinandolo a leghe speciali, ne risulta che il telaio raggiunge un peso notevole.

Per molti anni, nelle competizioni di primo livello, dal Tour de France al Giro d’Italia, tanti corridori hanno gareggiato con biciclette in alluminio. Pertanto, sebbene sia vero che con l’avvento del carbonio siamo riusciti ad ottenere un equilibrio quasi perfetto fra confort e reattività, è altrettanto vero che l’alluminio rimane ancora oggi uno dei materiali più consigliabili qualora volessimo da una bicicletta il massimo della reattività. Non a caso, il nostro telaio Uriel viene scelto per le cronoscalate e per alcune specialità di gare in pista.

Home » Telai » Road » Alluminio

Visualizzazione del risultato

Uriel

Telaio di alto livello, in alluminio

URIEL un nome legato alla storia Formigli. L’Uriel, è parte integrante della storia della nostra azienda: è stato il primo modello che abbiamo utilizzato in campo agonistico ed è grazie ai suoi numerosi successi che si è fatto conoscere il marchio Formigli a molti appassionati del settore. URIEL è, da anni, sinonimo di corse. Credendo fermamente nelle qualità dell’alluminio, abbiamo alzato il livello qualitativo di questo modello, utilizzando l’alluminio 7003‐T6, con carichi di rottura prossimi ai 470 N/mm2.

Questa nuova tubazione ci ha consentito un maggior grado di rigidità torsionale, ponendo così l’URIEL al vertice del suo segmento di appartenenza. Le sue qualità ci hanno inoltre permesso di realizzarlo in tre versioni: quella stradale, quella da pista e, a breve, sarà prodotta anche quella ‘gravel’.

Anche in questo caso, il telaio viene prodotto su misura del cliente.